G.a.a.s.Serra

Clicca qui per “Che cosa è un gaas?

Clicca qui per il listino aggiornato del GaasSerra

Info: Coltiviamo Orti in Città Via Negrelli – Modena Info. 347 64 87 976 info@studiobes.it

fotoOrtoClaudia8

GAASSERRA
Gruppo di autoproduzione e acquisto solidale per orti e giardini

Come tutti i gruppi d’acquisto anche il GAASSERRA sarà formato da un insieme di persone che decidono di incontrarsi per acquistare direttamente (all’ingrosso, dall’azienda produttrice e da piccoli artigiani…) piante, semi, terricci, attrezzi, libri e prodotti di uso comune, da usare nell’orto. Il GAASSERRA si spira ai principi del consumo critico, di equità e solidarietà e della salvaguardia dell’ambiente.

ACQUISTI

Il GAASSERRA sceglierà quei produttori che possano garantire, oltre alla qualità, anche il minimo impatto ambientale. Prodotti con uso di materie prime locali e possibilmente biologici, Gli aderenti al GAASSERRA puntano sulla socializzazione e sulla condivisione, creando occasioni d’incontro che non siano limitate all’acquisto e alla spartizione delle merci, scambiandosi informazioni e conoscenze pratiche ed ecologiche da realizzare in comune (preparare i cibi in casa, darsi una mano con i lavori dell’orto, scambiare informazioni e conoscenze, ecc…).
Il GAASSERRA, dopo aver raccolto informazioni sui produttori, prepara una lista di beni per gli acquisti collettivi: Ognuno redige una sua “lista della spesa” che, aggiunta alle altre, costituisce un ordine da trasmettere ai produttori di riferimento. Attraverso questa tecnica è possibile non solo risparmiare, acquistando prodotti più sani e di qualità, ma anche sostenere i piccoli produttori locali.

BARATTO/VENDITA

Tutti possono portare i propri “beni” da vendere e/o barattare: piante, semi, terricci, attrezzi, libri, ecc… Ogni bene portato verrà catalogato con il nome del portatore, in modo da avere una tracciabilità; l’oggetto che non verrà scelto, sarà restituito al portatore, tranne i libri che andranno ad arricchire il patrimonio della biblioteca. Lo scambio/vendita avverrà necessariamente con la presenza di portatore e di richiedente. Il valore dei beni dovrebbe andare al di là del loro valore economico. I partecipanti sono inoltre invitati a “lasciare una traccia di memoria” portando insieme a ciascun oggetto una targhetta con la “sua” storia , il suo utilizzo e i ricordi ad esso legati.

AUTOPRODUZIONE

Tutti possono tutti possono offrire le proprie competenze per coltivare orti e giardini, per produrre cibo e oggetti utili e per migliorare la vita e gli stili di tutti. Tutti possono vendere o barattare attrezzi per orti e giardini, fertilizzanti, piante aromatiche; piante da fiore e piante da orto, sementi per orti e giardini domestici, terriccio e vasi per fiori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...